MARCO REGLIA

Marco Reglia nasce a Trieste nel 1963 e dopo una prima formazione tecnica (è perito industriale metalmeccanico) continua la sua formazione in campo umanistico. La prima laurea è in Scienze politiche economiche con una tesi inStatistica economica (1990). Parallelo a questo percorso formativo è l’interesse per la cooperazione internazionale con i paesi in via di sviluppo che nell’ambito del Chapter di Trieste della Society for International Development porta alla pubblicazione come coautore di una ricerca sulle donne scienziate presenti all’ICTP di Miramare in Trieste.
Lavora in Croazia e Bosnia Herzegovina per quasi tre anni dal 1999 al 2001 come financial officer in una serie di progetti di intervento di emergenza nelle ex zone di guerra dei balcani.
L’impegno nel volontariato sulle tematiche di genere caratterizza la seconda fase formativa sempre umanistica ma specificatamente storica.
E presidente di Arcigay Trieste dal 2002 al 2007 e consigliere nazionale dal 2002 al 2010. In questo ambito organizza incontri pubblici e scrive articoli sia a tema politico che storico. Nell’ambito di tali incarichi promuove la posa di una lapide a ricordo delle discriminazioni degli omosessuali nel comprensorio della Risiera di San Sabba, a Trieste, unico lager nazista con formo crematorio in territorio italiano: dal 2005 è
referente per le iniziative nazionali sulla memoria storica delle persone omosessuali.
Si laurea in Storia (2006) con una tesi dal titolo “Ebraismo ed omosessualità: die lunghe storie parallele di discriminazione”
é dottorando alla Facoltà umanistica dell’Università del Litorale di Capodistria (Slovenia) con una ricerca sulla storia della mascolinità deviante nel primo novecento nell’ex Venezia Giulia.

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!